Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Un MercoledìVeg di sapore mediterraneo

Starter

Arancini di riso

Lessare i piselli in poca acqua salata. Tritare la cipolla sottile e farla appassire nell'olio evo. Tostare il riso nel soffritto, poi aggiungere il brodo caldo poco alla volta e preparare un risotto al dente (ma non troppo). Alla fine aggiungere lo zafferano, mescolare bene, mantecare con un po’ di margarina vegetale se vi va, meglio se preparata da voi. Lasciare raffreddare il risotto. Versare in un piatto piano il pangrattato abbondante. Preparare la pastella mescolando la farina di riso con l’acqua (deve venire della consistenza della pastella per fritti per intenderci). Con le mani bagnate, prelevare la quantità di riso che vi sta in una mano, allargarlo un po’ sul palmo in modo da formare un incavo dove mettere un po’ di ragù vegano e qualche pisello. Cercate di mettere tutto quello che ci sta così l’arancino sarà più ricco e gustoso. Richiudere il riso formando una palla e compattarlo bene. Ora bisogna ricoprirla con la pastella di acqua e riso, e per rendere più semplice l’operazione, io aiutandomi con un mestolo piccolo, l’ho versata sopra l’arancino appoggiato su un piatto, rigirandolo un po’ per farlo ricoprire completamente. Poi l’ho passato sul piatto con il pangrattato. Procedere così fino alla fine degli ingredienti. Mettere a scaldare dell’olio abbondante e friggervi gli arancini finchè saranno dorati. Farli asciugare su carta assorbente da cucina e servire tiepidi.

Secondi

Seitan ai carciofi e limone

Pulire i carciofi togliendo le foglie esterne più dure e tagliarli in 4 parti. Cuocere circa 10 minuti in padella con olio, sale, aglio e prezzemolo. Sfumare con metà del vino e continuare la cottura altri 5 minuti finché non sono dorati. Mettere in un piatto e tenere da parte. Tagliare il seitan in fette abbastanza sottili, passarle nella farina facendo cadere quella in eccesso e cuocerle nel fondo di cottura dei carciofi per alcuni minuti. Aggiungere metà limone tagliato a fette sottili e il succo dell’altra metà, sfumare con il vino restante e cuocere fino a che il fondo di cottura non rapprende a formare una crema. Impiattare seitan e carciofi e condire con il fondo di cottura.  

Contorni

Taccole con cipolle

Lavare le taccole e spuntarle alle due estremità. Cuocerle per circa 10 minuti in abbondante acqua salata, scolare e tenere da parte. Tritare finemente le carote, le cipolle e il sedano, versarli in una padella con l’olio e far soffriggere per circa 5 minuti, aggiungere le taccole, coprire e cuocere 15 minuti aggiungendo di tanto in tanto qualche cucchiaio dell’acqua di cottura. Decorare con olio a crudo, pepe e prezzemolo fresco.  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta