Veg a casa. Una ricetta tira l'altra

Ricette per un MercoledìVeg marzolino

Starter

Focaccia morbida in sfoglie con ripieno di finocchi e porri

Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il malto leggermente scaldato per renderlo più fluido, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 1 ora. Mescolare la farina integrale e la farina di segale con il sale e disporla a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire 2 cucchiai d’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare a lungo per un tempo medio di 7-8 ore. Poco prima della lievitazione piena mondare i finocchi dalle sommità barbose e dalla foglia esterna più dura, dividerli a metà lavarli e tagliarli in sottili spicchi, mondare i porri dalla parte verde, lavarli con cura e affettarli. Mettere in una padella 4 cucchiai di olio e rosolare i porri inizialmente da soli per 5 minuti, aggiungere finocchi, salare, coprire e cuocere per 10 minuti circa. Dividere l’impasto lievitato in 4 parti e formare delle sfere da stendere in sottili sfoglie tonde, mettere una sfoglia su una teglia rivestita con carta da forno, farcirla con i finocchi e i porri freddi, procedere con le altre sfoglie e il ripieno finendo con la pasta. Lasciare lievitare per un’altra ora, riscaldare il forno fino a 180 gradi e cuocere per 25-30 minuti circa, intiepidire, tagliare a fette e servire.

Primi

Crema di verdure con zenzero e riso integrale

Sciacquare il riso integrale, metterlo in una pentola, aggiungere 400 ml di acqua e dal momento dell'ebollizione cuocerlo a calore basso per 30 minuti abbondanti fino a fargli assorbire tutto il liquido in cottura.  Nel frattempo pulire i finocchi e affettarli, pelare il sedano rapa e tagliarlo a cubetti. Preparare lo zenzero, sbucciare e affettare la cipolla, rosolarla in una pentola per zuppe per 10 minuti circa insieme a 3 cucchiai d'olio, aggiungere le verdure tagliate e un pizzico di sale, mescolare e lasciare insaporire per 5 minuti abbondanti a calore medio. Bagnare con 1 l circa di acqua calda, unire la curcuma, portare a ebollizione e cuocere la verdura per 30 minuti circa fino a renderla ben tenera, a metà cottura aggiungere anche i cannellini. A parte tostare in un pentolino a calore basso i semi di papavero per pochi minuti.  Frullare finemente le verdure ottenendo una densa crema da insaporire con una macinata di pepe e allungare, ma solo se troppo densa, con altra acqua, unire il riso, distribuire nei piatti, cospargere con i semi di papavero tostati e servire.  

Secondi

Schiacciatine al sedano rapa, ceci e rosmarino

Pulire il sedano rapa, lavarlo e tagliarlo a cubetti, cuocerlo a vapore per 10 minuti, sbucciare le cipolle e affettarle, metterle in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio e rosolarle per 10 minuti a calore medio basso. Preparare il rosmarino e aggiungerlo alle cipolle insieme ai ceci e al sedano rapa, lasciare insaporire per 5 minuti circa, spegnere e raffreddare. Frullare il tutto fino a ottenere una purea molto densa, regolarla di sale e bagnandosi le mani con poca acqua formare delle piccole schiacciatine alte 3-4 mm. Sbriciolare finemente i cracker e impanarvi delicatamente le schiacciatine, adagiarle in una teglia coperta con carta da forno e oliarle leggermente. Cuocerle nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti abbondanti, lasciare consolidare a temperatura ambiente per 5 minuti e servire accompagnando con un insalata condita a piacere.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta